12 giugno – Politica del Desiderio

dalle 18.00 alle 22:00

La politica è quella dimensione in cui si esprime al massimo tutta la carica costruttiva e distruttiva di quell’animale che è l’essere umano. È nella sfera politica che il desiderio assume forme dai contorni ambigui, a volte inquietanti e al contempo rassicuranti. Ma il confronto con queste forme è lo snodo necessario e ineluttabile per poter iniziare a pensare e percepire quella libertà che solo se vissuta in comune può essere decisiva. Ne parleremo con Francesca Recchia Luciani, Raffaele Alberto Ventura, Marco D’Eramo, Nancy Bauer, Francesco Pacifico e Loredana Lipperini.

Speaker

Francesca Recchia Luciani

Lectio "Tocco e Desiderio"
Bio
Professoressa di storia delle filosofie contemporanee. Direttrice di Post-filosofie, rivista interdisciplinare in cui pratica filosofica e scienze umane si interrogano sulle aporie del presente. Ha dedicato molta attenzione alle questioni di genere, al femminismo e alla sessualità, per un rapporto con l’alterità capace di accogliere la differenza oltre la paura che questa genera.

Raffaele A. Ventura

Lectio "Ascesa e caduta dei competenti"
Bio
Raffaele Alberto Ventura vive e lavora a Parigi dove collabora con il Groupe d’études géopolitiques e la rivista Esprit. Il suo ultimo saggio, Radical Choc. Ascesa e caduta dei competenti(Einaudi 2020) segue i precedenti Teoria della classe disagiatae La guerra di tutti. Populismo, terrore e crisi della società liberale (minimum fax 2017 e 2019).

Nancy Bauer

Speech "Filosofia e femminismo" (streaming)
Bio
Nancy Bauer è una delle più importanti filosofe americane contemporanee. Professoressa di filosofia e rettrice della School of the Museum of Fine Arts della Tufts University, si occupa di femminismo, esistenzialismo, fenomenologia, filosofia del linguaggio e cinema. Nel suo primo libro “Simone de Beauvoir, Philosophy, and Feminism”, ha affrontato il tema del profondo impatto politico avuto da “Il secondo sesso” sia sulla vita delle donne che sul modo di intendere e fare filosofia. Attualmente fa parte della Society for Interdisciplinary Feminist Phenomenology.

Francesco Pacifico

Dialogo "Dominio e class"
Bio
Scrittore romano, ha esordito nel 2003 con il romanzo Il caso Vittorio (minumum fax). Con Mondadori ha pubblicato Storia della mia purezza (2010) e Class (2014, tra i libri dell’anno 2017 per i Critici del New York Times). Nel 2018 è uscito l’ultimo romanzo, Le donne amate (Rizzoli). Ha scritto i saggi Io e Clarissa Dalloway (Marsilio 2020) e Seminario sui luoghi comuni (minimum fax 2012). Ha fondato la rivista Il Tascabile di Treccani, scrive su La Repubblica e sulla rivista americana n+1. Ha un podcast, Archivio Pacifico. Ha tradotto numerosi autori stranieri, tra cui Francis Scott Fitzgerald, Ralph Ellison, Kurt Vonnegut, Dave Eggers, Hanya Yanagihara, Henry Miller, Chris Ware e Matt Groening.

Marco d’Eramo

Dialogo "Dominio e class"
Bio
Marco d’Eramo è nato a Roma nel 1947. Laureato in Fisica, ha poi studiato Sociologia con Pierre Bourdieu all’École Pratique des Hautes Études di Parigi. Giornalista, ha collaborato con “Paese Sera” e “Mondoperaio”, e collabora con “il manifesto”. Tra le sue pubblicazioni: Gli ordini del caos (manifestolibri, 1991), Via dal vento. Viaggio nel profondo sud degli Stati Uniti (manifestolibri, 2004), Moderato sarà lei (con Marco Bascetta, manifestolibri, 2008) e, con Feltrinelli, Il maiale e il grattacielo (1995), Lo sciamano in elicottero. Per una storia del presente (1999), Il selfie del mondo. Indagine sull’era del turismo (2017), Dominio. La guerra invisibile dei potenti contro i sudditi (2020).

Loredana Lipperini

Incontro "La notte si avvicina"
Bio
Loredana Lipperini è scrittrice, saggista e conduttrice del programma radiofonico Fahrenheit su Radio3. Tra i suoi titoli più recenti ricordiamo i romanzi La notte si avvicina (2020) e L’arrivo di Saturno (2017), la raccolta di racconti Magia nera (2019), tutti usciti per Bompiani.

Levante

Incontro "Questo cuore non mente" (diretta streaming)
Bio
Claudia Lagona, in arte LEVANTE, è considerata l’unica artista italiana in grado di condensare in sé, tracciando una strada mai battuta, la cantautrice impegnata e l’icona pop. Ha pubblicato quattro album di grande successo, calcato centinaia di palchi in Italia e in Europa, ed è stata giudice del programma tv X Factor, oltre che in gara a Sanremo 2020 con un brano presto divenuto una hit. Per Rizzoli ha pubblicato Se non ti vedo non esisti (2017) e Questa è l’ultima volta che ti dimentico (2018).

Davide Toffolo

"Desiderio primitivo"
Bio
Davide Toffolo, nato a Pordenone, è uno tra i maggiori autori contemporanei. Ha contribuito al rinnovamento della scena fumettistica italiana. Tra i primi lavori più noti, Piera degli Spiriti e Fregoli.
Ha firmato poi i libri Carnera, Pasolini, Il Re Bianco, Il Cammino della Cumbia. La sua produzione più recente è indirizzata verso il romanzo grafico.
Creatore della serie Cinque Allegri Ragazzi Morti, è molto conosciuto come voce e chitarra della band indie Tre Allegri Ragazzi Morti, in un cortocircuito unico di musica e fumetto.
La sua immagine pubblica è una maschera a forma di teschio.

Adriano Ercolani

Dialogo "Filosofia Coatta"
Bio
Adriano Ercolani, filosofo mistico e goliarda impenitente, pubblica regolarmente interventi sulle pagine culturali di diverse testate nazionali (Linus, Blog del Fatto Quotidiano, L’Indiscreto, Repubblica XL, Minima&moralia, Linkiesta, solo per citare alcune). Da anni si occupa, in saggi e conferenze internazionali, dei rapporti tra filosofia occidentale e orientale. Tra i fondatori del movimento internazionale Inner Peace, che diffonde i benefici della meditazione nelle scuole di 54 paesi, collabora al progetto filosofico Tlon.

Giulio Armeni

Dialogo "Filosofia Coatta"
Bio
Giulio Armeni (1994), scrittore e memer, è il creatore del progetto satirico Filosofia Coatta, che tra Facebook e Instagram raccoglie oltre 90.000 follower. È autore di due libri, Manuale di Filosofia Coatta e Romeo Likes Juliet, entrambi per Momo Edizioni.

Laboratori

Laboratori filosofici di e con Matteo Saudino.

La libertà tra paura e responsabilità (12 giugno)

Torna su